0825 1912258

Via Molinelle 3, 83024 Monteforte Irpino (AV)

Lun - Ven 9.00 - 19.00

Accedi | Registrati

Prodotti e SoluzioniBlogAssistenza
Carrello
0
Articolo
Quantità
Prezzo
Carrello vuoto

Consultazione dinamica mappe catastali on line

9 mesi fa

6 minuti

1141 letture

Attivo il nuovo servizio di consultazione delle mappe catastali on line

Dallo scorso 23 novembre, a seguito della pubblicazione del Provvedimento n. 271542, è attivo sul sito dell’Agenzia delle Entrate un nuovo servizio di consultazione delle mappe catastali aperto a:
– privati cittadini
– tecnici
– imprese
– pubbliche amministrazioni.

Questa iniziativa nasce da un’indicazione normativa del d. lgs 32/2010, di recepimento della direttiva 2007/2/CE riguardante l’infrastruttura per l’informazione territoriale in Europa (direttiva INSPIRE – INfrastructure for SPatial InfoRmation in Europe).

Lo scopo è quello di rendere pubbliche al cittadino e agli operatori del settore, tutte le informazioni relative al territorio e all’ambiente.

Tra i dati contenuti nella direttiva, classificati in 34 categorie, ci sono quelli relativi alle “Cadastral parcel“, corrispondenti in Italia ai dati cartografici del catasto. Tali dati sono gestiti dall’Agenzia delle Entrate, che ne ha la titolarità e deve essere citata quando se ne fa utilizzo.

 

topografo-software

 

Come funziona il servizio di consultazione delle mappe catastali on line?

Il servizio consente la consultazione dinamica delle mappe catastali disponibili in rete, ovvero la libera navigazione per accedere a numerose informazioni presenti nella banca dati cartografica del catasto.

La navigazione è basata sullo standard Web Map Service (WMS) 1.3.0, fruibile mediante i software Gis (geographic information system) o altre applicazioni simili.

Per utilizzare il servizio, anche senza registrazione, dovete accedere dal sito dell’Agenzia delle Entrate, seguendo il percorso Home – Servizi online – Servizi catastali e ipotecari – Servizi catastali e ipotecari senza registrazione e copiare nelle applicazioni utilizzate questo URL:
https://wms.cartografia.agenziaentrate.gov.it/inspire/wms/ows01.php.

Il servizio funziona 24 ore su 24, ma è previsto un limite massimo di richieste contemporanee per ciascuna consultazione, dopodiché l’interrogazione deve essere ripetuta.

Da gennaio 2018, il servizio di consultazione cartografica libera sarà reso ancora più semplice grazie a uno specifico “Geoportale” attivato dall’Agenzia delle Entrate.

Eccezioni alla consultazione delle mappe catastali on line

Il servizio è disponibile su tutto il territorio nazionale, tranne le province autonome di Trento e Bolzano.

Non possono essere consultate le mappe:
– sottoposte a vincoli di riservatezza
– sulle quali sono in corso interventi di manutenzione.

La consultazione libera inoltre non offre tutti i contenuti della cartografia catastale. Per molti di questi infatti occorre fare ricorso agli specifici servizi previsti:
– consultazione personale (gratuita per i titolari di diritti reali)
– visura catastale telematica (a pagamento).

Nel primo caso, gli utenti devono registrarsi ai servizi gratuiti Entratel o Fisconline e possono effettuare unicamente ricerche relative agli immobili di cui risultino titolari, anche per quota, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento.

Il servizio “visura catastale telematica” è invece a pagamento e prevede la registrazione ai servizi finanziari online di Poste Italiane Spa che costituisce la piattaforma di pagamento telematico del servizio. Di solito è utilizzato dai professionisti.

 

Topografia software Topografo