0825 1912258

Via Molinelle 3, 83024 Monteforte Irpino (AV)

Lun - Ven 9.00 - 19.00

Accedi | Registrati

Prodotti e SoluzioniBlogAssistenza
Carrello
0
Articolo
Quantità
Prezzo
Carrello vuoto

Nuove categorie abilitate per l'invio telematico delle successioni.

4 mesi fa

7 minuti

209 letture

Nuove categorie abilitate per l’invio telematico delle successioni: Chi sono?

Con l’approvazione del provvedimento n. 53616, l’Agenzia delle entrate estende l’abilitazione alla trasmissione telematica delle dichiarazioni di successione a nuove categorie.

Vediamo insieme chi sono i nuovi professionisti abilitati:

  • Architetti.
  • Ingegneri.
  • Società tra professionisti.
  • Agenzie che svolgono pratiche amministrative (con licenza rilasciata ai sensi dell’art. 115 – testo unico delle leggi di pubblica sicurezza).

dichiarazione-successione-telematica-online-professionisti-abilitati

Provvedimenti precedenti dell’Agenzia delle Entrate

Tra i provvedimenti emanati dalla AE in materia di successione telematica, due sono quelli che hanno contribuito a modificare lo scenario.

Il primo il n. 42444/2017,  che individuò nuovi soggetti da includere tra gli incaricati all’invio telematico.
Nello specifico, vennero ammessi gli iscritti all’albo professionale dei Geometri e Geometri Laureati e gli iscritti all’albo professionale dei
Periti industriali e dei Periti Industriali Laureati (in possesso della specializzazione in edilizia).

Il secondo il n. 305134 del 28 dicembre 2017, che  prorogò la possibilità di utilizzare il modello 4 fino al 31 dicembre 2018 e rimandando l’obbligatorietà dell’invio telematico al 1° gennaio 2019.

Da tale provvedimento restavano escluse le pratiche apertesi prima del 3 ottobre 2006, quelle integrative e, infine, quelle modificative di una precedente successione presentata con il modello 4.

Eredito, il nostro software per le successioni e le volture, permette di gestire entrambe, consentendo di redigere facilmente, e in poco tempo, tutte le tipologie di successioni.

 

dettagli software successioni eredito

 

Nuove categorie abilitate per l’invio telematico delle successioni: Cosa cambia?

Il vero cambiamento introdotto con il provvedimento n.53616 dell’Agenzia delle entrate è l’ampliamento del bacino di professionisti ammesso ad effettuare l’invio telematico.

Ma questo è davvero un cambiamento?
È importante tener presente che quelle che chiamiamo “nuove” categorie abilitate per l’invio telematico delle successioni, in realtà, operano da sempre nel mercato delle successioni.

L’Agenzia delle Entrate, infatti, ha aperto le porte ad Architetti,  Ingegneri, e ad alcune società e agenzie per motivi ben precisi.

Tali professionisti, al pari dei Geometri e dei Periti I.,  non solo posseggono i requisiti tecnici ed organizzativi richiesti per  redigere una successione, ma,  svolgono un ruolo significativo nei rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione.

 

Come dovranno procedere le categorie abilitate per l’invio telematico delle successioni?

Ognuna di queste categorie abilitate per l’invio telematico delle successioni, dovrá iscriversi a Entratel per effettuare l’invio della successione. La successione potrà essere compilata con il software dell’Agenzia delle Entrate o con un altro software professionale come, ad esempio, Eredito.

Eredito é già pronto per l’invio telematico delle successioni, è un programma semplice e completo e disponibile per tutte le categorie abilitate per l’invio telematico delle successioni.

 

Scarica la versione dimostrativa di eredito